EST: Italia-Bulgaria Ambasciatore Zarra, rapporti eccellenti. “Italia uno dei principali partner 2020 nonostante pandemia”

(ANSAmed) – SOFIA, 05 FEB – Le relazioni bilaterali ad ampio raggio tra Italia e Bulgaria sono eccellenti. I due Paesi hanno, inoltre, molti interessi in comune a livello multilaterale, collaboriamo ottimamente sia in ambito Ue sia in ambito Nato. Lo ha dichiarato Giuseppina Zarra, la nuova Ambasciatrice d’Italia in Bulgaria, in una sua intervista rilasciata alla Camera di Commercio italiana in Bulgaria (CCIB).

Nonostante la crisi provocata dalla pandemia da Covid-19 – ha detto l’ambasciatore – l’Italia si è confermata anche per il 2020 uno dei principali partner commerciali della Bulgaria. Sarà pertanto centrale cercare di mantenere l’ottima posizione acquisita, recuperare i livelli precrisi e incrementare ulteriormente l’interscambio bilaterale e i flussi di investimenti tra i due Paesi, cercando di espanderli a settori innovativi nel quadro anche di quanto promosso dai programmi dell’Unione europea, quali il Green Deal e il Next Generation EU“.

Giuseppina Zarra ha espresso al tempo stesso la sua intenzione di “dare nuova forza anche al partenariato culturale tra i due Paesi, con particolare riferimento all’insegnamento e alla diffusione della lingua italiana in Bulgaria“.

Parlando dei rapporti commerciali tra i due Paesi, l’Ambasciatore ha detto di aver trovato al suo arrivo in Bulgaria “un Sistema Italia ben rappresentato e strutturato: l’Agenzia Ice si occupa dell’assistenza alle imprese italiane e del supporto per la partecipazione a fiere ed eventi, mentre la CCIB e la Confindustria Bulgaria, raggruppano un numero importante di operatori economici italiani già presenti nel Paese“.

Presentando l’intervista e l’agenda 2021 della CCIB, il suo Presidente Marco Montecchi ha detto che la struttura continuerà “la sua mission a supporto della promozione del Made in Italy e del rafforzamento delle relazioni bilaterali tra Italia e Bulgaria in ambito economico, industriale, commerciale, culturale, sportivo, educativo e formativo“. (ANSAmed).

2021-02-17T12:58:53+02:00
Questo sito utilizza i cookies anche di terze parti. Cliccando sul bottone "accetta", proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, l’utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nell'apposita sezione. Accept