Fusione tra CIBANK JSC e la United Bulgarian Bank AD (UBB)


UBB e CIBANK are now one. After the legal merger of CIBANK JSC, only the new United Bulgarian Bank has remained on the market. There are no changes for the clients of UBB and CIBANK, resulting from the legal merger

La fusione giuridica della CIBANK JSC con la United Bulgarian Bank AD (UBB) è stata ufficialmente iscritta ieri nel Registro commerciale. In più, la CIBANK ha cessato di esistere come entità legale separata ed i suoi clienti sono divenuti automaticamente cliente della UBB. La fusione delle due banche è un processo finalizzato a condurre la nuova e grande UBB in prima linea nel panorama finanziario nazionale.

La fusione della CIBANK con la UBB è il passaggio successivo verso il consolidamento del business del group KBC belga in Bulgaria. Abbiamo proceduto a finalizzarne i processi quanto prima possibile in modo da evitare interruzioni  organizzative nel rispetto dei nostri clienti. L’ultimo obiettivo da raggiungere è quello di  rendere la nuova grande UBB un esempio di eccellente partner finanziario – rapidità, flessibilità, etica, servizio, modernità, dinamismo e spirito innovativo. Il driver principale di questi 3 anni di strategia al servizio della qualità verso il cliente.Credo che ciò diverrà visibile già nel corso del corrente anno” dichiara il CEO della UBB, Mr. Peter Andronov. Non ci saranno cambiamenti, che possano impattare negativamente i clienti di Cibank e UBB dall proceso di fusione. Non ci sarà bisogno di ri-emissione di carte di debito e credito eccetto per quelle in scadenza secondo quanto previsto dalle condizioni contrattuali già firmate.  Termini e condizioni su prestiti, depositi ed altri prodotti e servizi rimarranno invariati secondo gli accordi firmati con ognuna delle due banche.

In base alla normativa giuridica bulgara, i conti correnti degli attuali clienti di CIBANK avranno numeri IBAN, contenente il nome della UBB (UBBS – processo questo che avverrà dopo diversi mesi). Il precedente e nuovo numero IBAN saranno attivi in parallelo fino alla fine di Novembre 2018 e tutti i clienti ne verranno tempestivamente informati tramite lo strumento di comunicazione prescelto (via SMS, emails, ecc). Quanto alla collocazione delle filiali UBB, i lavoro continueranno per i prossimi sei mesi, accanto ai 32 uffici già operativi sin dall’agosto 2017. E’ previsto un aumento del 30% delle filiali UBB al servizio dei clienti pari a 245 branches in tutto il Paese.

Fonte: KBC Group

2018-09-10T08:56:27+00:00
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi informazioni sulle prossime attività e iniziative camerali.
ISCRIVITI
close-link
Subscribe to  our Newsletter

Get information on upcoming business activities and initiatives.
SUBSCRIBE NOW
close-link