ECO: Isnart, cresce enogastronomia italiana in Europa. Premiati in Bulgaria 15 ristoranti e 2 gelaterie

(ANSA) – ROMA, 23 FEB – Cresce l’enogastronomia italiana in Europa. A registrarlo è Unioncamere e l’Istituto nazionale di ricerche turistiche (Isnart) con il primo evento ufficiale Ospitalità Italiana nel Mondo in Europa per il 2021, che si è tenuto a Sofia (Bulgaria) e che ha visto premiare, con il certificato Ospitalità Italiana all’estero, 15 ristoranti e 2 gelaterie per essere riusciti a valorizzare gli elementi caratteristici della cultura culinaria Made in Italy.

I 15 ristoranti premiati – spiega una nota – si sono contraddistinti per aver seguito alcuni requisiti essenziali: l’accoglienza, la proposta gastronomica, la carta dei vini e l’utilizzo di particolari prodotti, come l’olio extravergine di oliva, che fanno riferimento- è precisato- alla tradizione produttiva del nostro Paese. Le 2 gelaterie si sono differenziate invece “per aver garantito un’accurata accoglienza, l’uso di particolari attrezzature Made in Italy per la preparazione dei prodotti, lavorando con trasparenza mediante un approccio ecocompatibile“.

Il riconoscimento Ospitalità Italiana nel Mondo vanta oggi oltre 2.200 ristoranti italiani in tutto il mondo, con ben 60 nazioni estere interessate di cui 27 europee e 33 extraeuropee e 73 Camere di commercio italiane all’estero coinvolte. Il primo evento ufficiale Ospitalità Italiana nel Mondo in Europa per il 2021 è stato organizzato dalla Camera di Commercio Italiana in Bulgaria.

2021-02-24T13:40:22+02:00
Questo sito utilizza i cookies anche di terze parti. Cliccando sul bottone "accetta", proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, l’utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nell'apposita sezione. Accept